14 aprile 2006

Rosencrantz & Guildenstern sono morti


E' uno dei miei film preferiti in assoluto? E' stata solo la perdita di ritmo verso la fine a fargli mancare il primo posto nella mia classifica personale?

Posso affermare che, avendolo visto molti anni fa, non mi ricordavo mi avrebbe fatto ridere ad alta voce? Riterrete anche voi che Tim Roth e Gary Oldman sono fantastici al di là di ogni limite, la sceneggiatura è la più geniale di sempre, e che la mente del ceco regista e sceneggiatore Tom Stoppard è invidiabile?

Perché prima di vederlo vi consiglio di rileggervi l'Amleto? E' vero che “Rosencrantz e Guildenstern sono morti” è la tragedia di Shakespeare vista dagli occhi dei suoi due personaggi secondari (quasi inutili, oserei “periferici”, introdotti da Scuotilancia tanto per inserire un altro paio di morti nella mattanza)?

Lanciate una moneta, se viene testa correte a noleggiarlo, promesso?

Zage?

5 commenti:

  1. Dear friend,
    I saw your weblog and it was
    interesting for me. I hope successful for you.
    I would like to introduce an address that you will find very interesting and beautiful templates for your weblog that offer you.
    Best Weblog Templates Pack

    RispondiElimina
  2. Dear Sara, nice boobs. THAT'S wath i call interesting, not my site.

    See you soon.

    Zage

    RispondiElimina
  3. wow mi piace questa parentesi esistenzialista...

    RispondiElimina
  4. Giu hai visto i commenti di Kokko (raffa)?

    Raffa hai visto i commenti di giu (giulia)?

    Dopo 8 anni i due si rincontrano! CARRAMBA!

    zage

    RispondiElimina