5 giugno 2006

Servizio fotografico con l'autoscatto.

A luglio, probabilmente il 28, suoneremo ai Giardini Sospesi, stazione estiva dei Carichi Sospesi sita tra i suggestivi Bastioni Santa Croce, che sono dietro l'Appiani per intenderci (che è dietro dietro Prato della Valle per intenderci).

A questo proposito i Carichi ci hanno chiesto la solita biografia e la solita foto per la stampa. E poiché ci mancano entrambe le cose, ieri mattina, un'assolatissima domenica, io e cigno ci siamo avventurati tra le strade dall'americana ampiezza della zona industriale a Est di Padova. Dalla tangenziale scorgevamo i magazzini più colorati della terra ma purtroppo molti cancelli erano chiusi e ci siamo accontentati di un enorme spiazzo abitato da giganteschi container abbandonati come elefanti stanchi che tentanto di ricordare sé stessi.

Ecco quindi che abbiamo messo su un servizio fotografico, con l'autoscatto ovviamente. Dico ovviamente, perché Sara dormiva.

Le due foto vincitrici sono queste (con gran ritocco in Photoshop):


Quella dove saltiamo sembra quasi un fotomontaggio, ma vi assicuro che è vera e che prima di fare il salto giusto, e a tempo, e in campo, abbiamo sudato sette camice.

Il resto delle foto le potete vedere qui, sono belle fatevi un giro! Ci siamo anche noi che facciamo i deficienti in posizioni hip hop. Ma ci stiamo troppo dentro.

Zage

6 commenti:

  1. belle.
    ma viene la critica:
    non sono l'ideale per la stampa.
    basta immaginarle su un quotidiano, in bianco e nero, 2 per 3 cm.
    non si capirebbe cosa c'è nella foto.

    io ve lo dico, poi fate voi.

    RispondiElimina
  2. grazie spacamaroni :D

    comunque a parte che di solito chi compone la pagina di un giornale sceglie una parte della foto, era già preventivato che la tagliassi io a dovere.

    zage

    RispondiElimina
  3. Fabri Fibra me fa na pippa

    Cigno

    RispondiElimina
  4. quella dove saltate è un capolavoro...

    RispondiElimina
  5. grazie, io sono venuto uno schifo ma Cigno indubbio sta facendo un salto che rimarrà nella storia del rock :D

    zage

    RispondiElimina